Gianluca Rossino

23 anni, studente di scienze internazionali a Torino, Gianluca ha scoperto la mobilità europea nel novembre del 2016 grazie ad uno scambio culturale realizzato a Rijeka (Croazia).

Nel 2018 ha completato il suo servizio volontario europeo (SVE) a Cascais in Portogallo, supportando le attività della Capitale europea della Gioventù. Conclusa quella esperienza, Gianluca ha deciso di impegnarsi nel settore giovanile a più livelli, sempre alla ricerca di una nuova sfida per creare un impatto positivo.

Ha fondato Europiamo insieme ad altrə giovani e associazioni che hanno da subito creduto nel valore che una rete può generare non solo per i propri membri ma anche per l'intero settore e gli stakeholder coinvolti.

Nel 2019 viene eletto presidente del Consiglio dei Giovani di Collegno (TO), dove è residente, e fino alla fine del 2021 è giovane delegato italiano in carica presso il Congresso dei poteri locali e regionali del Consiglio d'Europa, con un focus specifico su partecipazione giovanile e youth work.